Skip to main content

Blog entry by Alessandro Giovanazzi

Google sta per lanciare i suoi corsi universitari.

Goodhabitz Linkedin Learning, Edx (et al.) ormai sono integrabili in molti ambienti digitali per l'apprendimento.

Abbiamo sempre pensato che la meccanizzazione non avrebbe toccato troppo il mondo della formazione. Ma è così?

Al contrario siamo in una situazione simile all'introduzione della catena di montaggio con la Rivoluzione industriale. Anche la formazione può diventare una questione di efficienza.
Perchè far produrre migliaia di corsi sulla blockchain a migliaia di player, quando un player più grande può farne uno che può raggiungere milioni di persone?

E i formatori? Gli educatori? Gli insegnanti?

Coloro che oltre che istruire, educano, secondo me non si devono preoccupare. Ci sarà sempre bisogno di educare; di far crescere le persone in quanto tali e non solo riempirle di sapere e saper fare, come fossero macchine. E inoltre sarà valorizzato chi riuscirà a fare una didattica tailor made e di qualità superiore.

Chi invece si è occupato sino a oggi semplicemente di passare informazioni probabilmente dovrà evolvere. E in fretta anche.

  • Share